Siamo Liberi? 2-Senso Della Vita #82

  Abbiamo ben visto che è solamente un pensiero, un’idea la Libertà. Quello che ci interessa davvero, in questa via, è perché alcune persone “cercano” quest’idea e la sposano come causa, come ideale, come fine di una vita di battaglie sociali. Anche e forse più ancora, ci interessa il motivo per cui ognuno di noi è naturalmente portato a “simpatizzare” con questa “idea” di libertà. Si sente spesso l’espressione “Volo libero” o “il libero fluire del pensiero”, anche sentiamo dire “liberamente vissuto”.
   Nonostante queste non siano che poetiche e romantiche espressioni di un modo di condurre la propria vita, non possono essere nulla più di questo, ovvero nulla più che poesia. Nella ricerca interiore la poesia ha certamente spazio in abbondanza, tuttavia è uno spazio ben definito; al suo interno le cose si muovono evocando immagini e stati interiori molto profondi, si muovono parallelamente alla vita quotidiana indicandone i modi più efficaci e meno conflittuali, i modi più armonici. Oltre questo spazio la ricerca interiore è molto precisa, non ammette incertezze né sfumate comprensioni, ma solamente alchimia, dove ogni cosa ha una sua precisa misura e dose, e dove ogni composto è espresso con formule molto precise. Così, la romantica idea di Libertà, rimane confinata allo spazio della poesia, non invade assolutamente quello della ricerca. E’ somigliante a un profumato fiore rosa, ma non è il frutto, nel modo più assoluto.

   Dicevamo, ci interessa il motivo per cui alcuni, invece, ne fanno bandiera e vessillo di guerra, stendardo in crociate che durano anche una vita e per cui dare la vita. Ebbene, il percorso di ogni uomo, di ogni essere umano, è fatto di tutto ciò che egli necessita per poter giungere alla comprensione di se stesso, del significato profondo e ultimo della propria esistenza. Alcuni esseri, per poter giungere alla liberazione dall'idea di libertà (notate il gioco di parole a incastro) hanno necessità di dare tutta la propria esistenza, altri di macerarsi nell'impossibilità di ottenerla, altri ancora necessitano di disperdere tutte le energie vitali in guerre e battaglie sociali già perse in partenza. Il loro essere, la loro Coscienza deve compiere alcuni passi obbligati per poter espandersi e superare alcune lacune o mancate comprensioni, ha bisogno di “esaurire” tutte le possibilità d’errore per conquistare Elevazione (come per la legge del Karma orientale).

   Per inciso: anche senza sentirci dei novelli Robespierre, basterà anche il solo percepire un senso di privazione della nostra libertà per poter accedere a simili consapevolezze superiori. Ecco il motivo, quindi, per cui la conquista del senso d’inesistenza della Libertà non offende minimamente la vita di chi ha speso tutto se stesso, immolandosi fino al martirio, per la libertà di un popolo, di una nazione, di un modo d’espressione artistica. La chiave di lettura di simili eroiche gesta è la percezione della Coscienza Collettiva: alcuni esseri combattono, sia pure inconsapevolmente, affinché l’emancipazione raggiunga più alti livelli non tanto della propria coscienza, piuttosto della Coscienza di molti, collettivamente. Sono esseri nobili, meritano il nostro riconoscimento. Il modo più prezioso di rendere ad essi omaggio è proprio proseguire il nostro cammino continuando ad elevare la nostra Coscienza, "oltre" i traguardi da loro indicati.

   Come abbiamo visto poco fa, il fine della macerazione nella sofferenza è proprio il superarne le cause, l’esaurire tutte le possibilità di errore che la causano, proprio come l’idea falsa dell’esistenza della libertà. Esaurendo tutte le possibilità d’errore, mano a mano la Coscienza s’eleva, trascende ogni cosa e causa ed effetto di queste. E’ così la perfetta realizzazione della propria esistenza in questa realtà, su questo pianeta, in questo corpo, in questa vita.

11/apr/2020                 Claudio Panicali


  • Per ascoltare e vedere l'autore nella diretta video Facebook clicca: FaceBookVideo Iconapng o   per tutti i video su Youtube clicca:   Youtube Video Iconajpg .

  • Per “espandere” l’argomento e per comprendere più a fondo, i miei libri,  Cpertina Della Coscienza Vol1 2 3jpg  “Della Coscienza” Vol. 1, “Quali Sono Le Porte” Vol. 2, e “l’ultima porta” Vol. 3, li trovi Qui.
  • La Biografia dell'autore, invece, la trovi Qui.
  • Se desideri essere informato, rimanere in contatto e ricevere via mail contenuti extra riservati a livelli più alti di Coscienza, iscriviti al blog cliccando qui: postmaster@claudiopanicali.it o richiedi l’iscrizione al Gruppo Della Coscienza.

<