La Paura

   Come promesso: “le fragole della mia tazza di legno erano davvero strepitose”. Inoltre avevo detto che avremmo ripreso il tema della paura. Di fatto essa è, malgrado noi, una protagonista nella nostra vita. Con Aristotele iniziamo a conoscere il termine Thauma, paura. Il pensiero diviene filosofico allorché l’uomo inizia ad interrogarsi sull’origine delle cose. La filosofia, quindi si interroga anche sulla paura e sulla sua origine. Ciò che in primis genera la paura (Thauma) nell’uomo è il continuo “divenire” della realtà, il continuo mutamento, l’incessante scorrere degli eventi mutevoli, come dire “la fluidità” della realtà, quindi la sua fuggevolezza: è inafferrabile. Sempre dal pensiero Aristotelico vedi Entelechia. Nel momento in cui hai capito qualcosa di essa, ecco che è già mutata. Prenderla d’anticipo non funziona mai, lo sappiamo. Quindi il costante senso di precarietà dell’esistenza, almeno per i filosofi, il senso dell’impermanenza, per i monaci zen, l’ansia e la depressione per l’uomo comune, diviene presto un tema fondante della ricerca interiore circa l’esistenza.  Vi sono difese psicologiche instaurate dalla mente, espedienti che servono da cuscinetto in caso di disorientamento, ma nulla hanno a che fare, queste, con la realtà (Cramer 1998 e Freud 1894): il pensiero ossessivo compulsivo è una di queste. Un’altra è la memoria emotiva e citerei pure il costrutto del tempo psicologico. Tutte vere e proprie negazioni della realtà fluida, del momento presente, dell’eterno fuggevole istante. Non è facile indagare in questo campo, ma la ricerca introspettiva (la via – via del tao, ad esempio, o dello Zen) è volontà di non soggiacere a sensazioni di paura, è volontà di indagine, è sintomo di coraggio e determinazione, è istinto di ricerca dell’Essenziale.

25/apr/2018            Claudio Panicali

Per ascoltare e vedere l'autore in diretta su questo argomento clicca QUI.

Per “espandere” l’argomento e per comprendere più a fondo, i miei libri, “Della Coscienza” Vol. 1, “Quali Sono Le Porte” Vol. 2, e “l’ultima porta” Vol. 3, li trovi Qui:

Cpertina Della Coscienza Vol1 2 3 Minijpg

La Biografia dell'autore, invece, la trovi Qui.

  Se desideri essere informato e restare in contatto, iscriviti al blog: postmaster@claudiopanicali.it o richiedi l’iscrizione al Gruppo Della Coscienza.

<