Dove Guardare? Cosa Ascoltare?

   “La tua visione diventa chiara solo quando guardi dentro il tuo cuore. Chi guarda fuori, sogna. Chi guarda dentro, si sveglia.” C. G. JUNG.

E' l'interrogativo di molte persone che si sentono attratte da quel "qualcosa" che potrebbe risolvere le sue ansie, ma non sanno ancora a chi prestare ascolto, sono ancora frastornate, vedono, sentono attorno a sé mille stimoli e mille voci: una piazza del mercato. Poi quando provano a dire a qualcuno che cercheranno le proprie risposte nella non-scienza, si sentono subito rispondere "ma così tu neghi secoli di ricerca scientifica e di progresso umano!". A queste persone frastornate bisogna dire che la direzione giusta, per ognuno, è quella che si percepisce, a istinto, come non la più facile, ma come la più somigliante a noi stessi. Non esiste una Via giusta sopra tutte le altre, ma mille vie che confluiscono nella via maestra: chiunque intraprendesse la via maestra senza partire dalla via più piccola farebbe come chi abitasse in montagna e volesse andare al mare d' un solo balzo: precipiterebbe. Qui non stiamo cercando la cura contro la malaria (quello è un momento diverso-la scienza ha le sue strade), ci stiamo interrogando sull'origine del malessere che affligge l'uomo da sempre; l'insofferenza che tutti nascondono sotto il tappeto con mille distrazioni e che alcuni riescono a scoprire e a superare. La "febbre" dello spirito umano non la può curare la "scienza". Quindi guardare "fuori" non è utile, quanto meno arriverai ad un punto in cui riconoscerai ciò e cambierai direzione alla tua coscienza. La ricerca si fa verso l'interno, in questo caso: il vociare del mondo si fa debole e lontano, o vicino e sommessamente uniforme, mentre verso l'interno cominciamo a intravedere corridoi di luce, spiragli e porte socchiuse. L'emancipazione è ciò di cui abbiamo bisogno, non altre notizie scientifiche! Quando ho bisogno di incuriosirmi verso le scoperte e i nuovi traguardi del progresso, acquisto un giornale specializzato o leggo un blog tematico e mi informo, ma la mia intenzione sarà comunque volta verso di me: l'universo più grande e sconfinato che si sia mai visto. "Pochi sono coloro che vedono con i propri occhi e sentono con il proprio cuore".
(Albert Einstein).

09/mag2018              Claudio Panicali

Per ascoltare e vedere l'autore in diretta su questo argomento clicca QUI.

Per “espandere” l’argomento e per comprendere più a fondo, i miei libri, “Della Coscienza” Vol. 1, “Quali Sono Le Porte” Vol. 2, e “l’ultima porta” Vol. 3, li trovi Qui:

Cpertina Della Coscienza Vol1 2 3 Minijpg

La Biografia dell'autore, invece, la trovi Qui.

  Se desideri essere informato e restare in contatto, iscriviti al blog: postmaster@claudiopanicali.it o richiedi l’iscrizione al Gruppo Della Coscienza.

<